Mangiatori di peperoncino. Un campionato unico al mondo

Ago
19
2013
Mangiatori
In Calabria mangiare piccante significa essere forte. C’era fra i contadini un vero e proprio rito di iniziazione, al quale di poteva essere ammessi solo dopo i quattordici anni … quando ormai si era uomini sul serio. A questa tradizione vuole ricollegarsi il “Campionato italiano mangiatori di peperoncino”. Le eliminatorie, le fasi provinciali e regionali sono in corso di svolgimento in tutta Italia, nelle sessanta e passa “delegazioni” dell’Accademia del peperoncino. La finalissima si svolge a Diamante, nella serata di Sabato, in Piazza Municipio. Uomini e donne partecipano insieme con le stesse regole. Gare di trenta minuti con partecipanti seduti ad un tavolo che mangiano peperoncino crudo e tagliuzzato, servito in “portate” di 50 gr con la possibilità di abbinare solo pane ed olio. Divieto assoluto, pena la squalifica, di allontanarsi dai propri posti durante la gara. Classifica finale stilata mezz’ora dopo la fine della manifestazione, conteggiando la quantità di peperoncino consumato. Giuria composta da cinque componenti: il presidente, il giudice di tavola, due giudici di peso e un medico.


© Accademia Italiana del Peperoncino - Leggi la Privacy Policy